brotzu school

spazio riservato al libero scambio di idee, pensieri e parole

Web 2.0

12/10/2008

La diffusione della banda larga e delle connessioni flat, hanno portato ad un utilizzo più intenso delle risorse in Internet e allo sviluppo di forme collaborative, partecipative e alla condivisione di risorse ed esperienze, al cosi detto Web 2.0. Il Web 2.0 è una nuova visione di Internet che ha appena cominciato ad influenzare il vostro modo di lavorare ed interagire con le informazioni in rete. Web 2.0 non è un software specifico, nè un marchio registrato dai Microsoft o Google, ma un un insieme di approcci per usare la rete in modo nuovo e innovativo.
Web 2.0 si riferisce alle tecnologie che permettono ai dati di diventare indipendenti dalla persona che li produce o dal sito in cui vengono creati. L’informazione può essere suddivisa in unità che viaggiano liberamente da un sito all’altro, spesso in modi che il produttore non aveva previsto o inteso. Ora i protagonisti della rete siamo diventati noi. Questà novità è un prodotto open-source, che permette di condividere le informazioni sulle quali è stato creato Internet e rende i dati più diffusi. Questo permette nuove opportunità di lavoro e di informazioni che possono essere costruite sopra le informazioni precedenti.
Riassumendo il web 2.0 si basa su:
- Partecipazione
- Coinvolgimento
- Collaborazione
- Condivisione
- Relazione
Per questo nel Web 2.0 Si parla di SOCIAL NETWORK, per definire un nuovo sistema di relazioni virtuali, quanto reali, che oggi è necessario considerare nelle strategie di marketing on line. Una nuova era per Internet? Per qualcuno si, ma più probabilmente un’evoluzione naturale di un potente strumento che si trasforma molto velocemente.
Un esempio di siti che formano il web 2.0 sono: google, youtube, DivShare, Meebo, MySpace, e tanto altri con funzioni diverse tra di loro.
Perciò posso concludere utilizzando le parole di Chad Hurley (Co-founder, YouTube)
“Ognuno ha l’intimo desiderio di sentirsi una Star”!