brotzu school

spazio riservato al libero scambio di idee, pensieri e parole

Cruciverba greco

Noi ragazzi della V B della sezione classica, durante le lezioni guidate in aula di informatica con l’insegnate di greco, abbiamo potuto creare un divertente cruciverba interattivo di civiltà greca. Vi invitiamo, pertanto, a cimentarvi e a testare le vostre conoscenze!

Annacarla, Daniela N., Emanuele, Francesca G., Michela, Sara L.



Per risolvere il cruciverba click sul link

Cultura greca: mettiti alla prova

( data di pubblicazione: 08/06/2007 )



Wii Music, il giocattolo musicale di Nintendo.

 

Shigeru Miyamoto è l’ideatore del nuovo gioco per Nintendo, che ha toccato il suolo europeo lo scorso 14 Novembre. Non si tratta di un nuovo celebre episodio della saga di Super Mario, nota a tutti, e nemmeno del classico picchiaduro o gioco d’avventura: ci troviamo davanti al Giocattolo Musicale di Nintendo. Viene definito così dai fan e dalle riviste che si sono occupate delle recensioni, perchè Wii Music non è un classico Rythmin-game, Wii Music immerge il videogiocatore in un mondo di musica, colori, fantasia. Da molti è stato inizialmente valutato come un gioco per casual gamer, altri invece ne hanno apprezzato da subito i particolari così innovativi che solo Nintendo poteva offrire. E’ stato per mesi oggetto di discussioni e di scontro di opinioni, perchè è difficile credere che un giochino simile possa attirare così tante persone che hanno fatto sì che gli sia stato attribuito il titolo di Best-Seller Nintendo. Ha raggiunto incassi superiori ad altri giochi-pilastro targati Nintendo, e ha suscitato scalpore tra i videogiocatori. La console che lo ospita è l’ormai celebre Wii, che si differenzia dalle altre per il suo particolare sistema di controllo. Non è presente infatti il classico joipad a fili, bensì un telecomando (Wii-Mote o Wii Remote) in grado di “spedire” i comandi alla console attraverso gli infrarossi e unito ad un secondo elemento munito di joistick analogico (Nunchuck, Nanciac). Wii music non poteva che sfruttare questa importante caratteristica della console, e sarà infatti possibile suonare gli oltre 60 strumenti presenti attraverso dei gesti che riproducano il movimento reale. Sarà compito del simpatico Sebastian Domisol insegnarci come utilizzare al meglio questi due comandi. Il nostro maestro ha origini sconosciute, ma si dimostrerà molto paziente e gentile nel guidarci in questa non facile impresa. Inizierà col dirci che la musica è nostra, e che si deve valorizzare la creatività e l’improvvisazione. Continuerà illustrandoci le fondamenta su cui si basa il gioco: i movimenti. Vi sono quattro movimenti specifici, il primo è quello in stile Percussioni, il secondo quello in stile Chitarra, il terzo sarà quello dedicato agli Strumenti a fiato e infine quello del Violino. Tutti i brani saranno eseguibili attraverso queste quattro posizioni. La vasta gamma di brani presenti varia dal classico al tradizionale e non mancano di certo le musiche dedicate ai videogiochi targati Nintendo. Chi non conosce il celebre tema di Super Mario? Ecco, potrete cimentarvi nell’esecuzione di questo pezzo scegliendo non solo l’arrangiamento musicale (potrete scegliere tra jazz, folk, rock, metal, classico, japanese e tanti altri), ma anche il ritmo e la velocità con cui eseguirlo. Domisol sarà per voi una guida costante, e passo per passo vi seguirà nella strada per diventare abili musicisti. Quello che però vuole insegnare Wii Music è la creatività, la capacità di fare propria la musica. La musica che voi eseguite, potrete infatti modificarla, aggiungendo dei pezzi, delle parti, delle note, per poi creare il vostro gigantesco medley musicale. Una volta terminato il vostro lavoro, potrete creare una copertina, assegnare un voto all’esecuzione e tramite il servizio Wii-Connect24 inviare il video ad un amico. Questo riceverà la vostra esecuzione e potrà modificarla a suo piacimento per poi rinviarvela, così da creare un "lavoro di gruppo a distanza".

Tra le altre modalità (in tutto sono 4, più altre piccole modalità secondarie) troviamo quella dei Giochi, che si divide a sua volta in 3 piccoli giochettini da eseguire da soli o in compagnia. Il primo ci permetterà di eseguire 5 brani dirigendo un orchestra (a mio parere il migliore) che ci permetterà di ottenere un punteggio da 0 a 100. I brani presenti sono il celebre "Twinkle, Twinkle, Little star", "L’ouverture della Carmen", "L’Inno alla Gioia", "La primavera di Vivaldi" e il tema principale di "The Legend of Zelda". Gli altri due giochini seguono di più il percorso di un rythmin game classico, portandoci ad indovinare la nota più giusta fra una serie di questa o l’esecuzione a tempo di 5 brani con due campanelline. Le altre due modalità solo quella dedicata alle lezioni e quella dei video, per rivedere e gestire i video salvati nella modalità Performance.

Un’ultima modalità, da tenere sott’occhio, è quella che ci permette di assistere a vere e proprie lezioni di batteria, ma in questo caso sarà necessario possedere la Wii Balance Board (non avendola non posso descrivere al meglio come si svolge).

Wii Music è una rivoluzione nel campo video-ludico che tratta argomenti musicali, ci improvvisa musicisti (e che musicisti!) permettendoci di fare nostra la musica, viverla, sentirla. "La musica è un’idea, un sentimento, la musica siamo noi, e questo Wii Music ce lo fa comprendere al meglio." (Shigeru Miyiamoto)

Maruko

(data di pubblicazione:  17/11/2008 )



Cruciverba dei Promessi Sposi

Alcuni alunni del Liceo Classico hanno voluto creare un Cruciverba sui Promessi Sposi - adatto ai ragazzi del Ginnasio - per passare un po' il tempo. Vediamo se riuscite a risolverlo senza difficoltà. Buono divertimento.

CLICCA QUI

S.M.G.

(data di pubblicazione:  18/12/2008 )