282 Laboratori - Giovanni Nonnis. La matrice e il segno

Image

Spettabile Istituto Scolastico,

Egregio Dirigente Scolastico,

Gentile Docente,

Vi portiamo a conoscenza dei nuovi laboratori che sono stati studiati tenendo conto delle Mostre attualmente presenti nei Musei Civici del Comune di Cagliari.

La Galleria Comunale d’Arte si presenta al pubblico rinnovata nell’allestimento “Collezioni di un Secolo breve. Il nostro Novecento”. Attraverso le opere della Collezione Ingrao, della Collezione Contemporanea e le sculture originali di Francesco Ciusa appartenenti alla Collezione Civica Sarda, il museo offre un quadro interessante e complesso dei movimenti artistici del XX secolo in Italia e in Sardegna, partendo dalla pittura d’Accademia, passando per la corrente dei Macchiaioli, dei Divisionisti, dei Futuristi e arrivando all’arte astratta.
Al C.ARTE.C. - Cava Arte Contemporanea, che si apre lungo il costone roccioso che delimita i Giardini Pubblici, estensione della Galleria Comunale d’Arte dedicata all’arte contemporanea e ai progetti di arte pubblica, è attualmente in corso la mostra temporanea “Sénne” dell'artista Alessandro Biggio.

Al Palazzo di Città, nel cuore del quartiere storico di Castello, è in corso fino al 13 maggio 2018 la Mostra “Giovanni Nonnis. La matrice e il segno” che, con circa ottanta opere che indagano i temi principali della sua produzione, è dedicata ad uno degli artisti tra i più dotati del secondo Novecento in Sardegna.

Al fine di valorizzare e promuovere tali Mostre, l’Associazione Orientare, che da più di dieci anni gestisce i servizi educativi dei Musei Civici di Cagliari, ha elaborato una serie di proposte di percorsi didattici e laboratori rivolti agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado.
Alleghiamo la descrizione dei laboratori relativi alla Mostra “Giovanni Nonnis. La matrice e il segno”. 

LABORATORIO 1

La mostra "Giovanni Nonnis – la matrice e il segno" racconta attraverso circa ottanta opere provenienti dalla collezione privata degli eredi Nonnis, dalla Collezione civica degli artisti sardi del Novecento e dalla Collezione privata Marini, la lunga storia di pittura e sperimentazione dell’artista nuorese Giovanni Nonnis (Nuoro 1929 – 1975). L’interesse dimostrato dal Maestro verso un tipo di soggetto ricollegabile al mondo del nuragico e in particolare alla figura del Guerriero, riprodotto in un numero cospicuo di opere esposte, permette di aprire una finestra sul complesso mondo dell’archeologia e della storia antica della Sardegna e di ricostruire con gli studenti un itinerario storico-artistico che dagli albori del primo millennio a.C. arriva fino alle avanguardie espressioniste del Novecento, tanto amate da Nonnis. Il laboratorio si concluderà con la creazione di un "oggetto d’arte" riprodotto utilizzando la tecnica originale ideata dall’artista: piccole matrici di polistirolo verranno inchiostrate per essere utilizzate come stampo e riprodurre su fogli di carta i soggetti incisi.
DURATA: 60 minuti
COSTO: € 4,00
TARGET: primaria – secondaria di I grado – secondaria di II grado

LABORATORIO 2
La mostra "Giovanni Nonnis – la matrice e il segno" racconta attraverso circa ottanta opere provenienti dalla collezione privata degli eredi Nonnis, dalla Collezione civica degli artisti sardi del Novecento e dalla Collezione privata Marini, la lunga storia di pittura e sperimentazione dell’artista nuorese Giovanni Nonnis (Nuoro 1929 – 1975).
I bambini vedranno, con l'ausilio di un operatore, le diverse immagini e tecniche che l'artista nuorese ha realizzato, per poi scegliere (previo accordo con l'insegnante) quale elaborato pratico realizzare: riproduzione su carta dei guerrieri con l'utilizzo di uno stampo; realizzazione dei fiori o dei cavalli rupestri con l'acquerello o con i pastelli a cera o con le matite colorate; realizzazione di piccole matrici in argilla.
DURATA: 60 minuti
COSTO: €4,00
TAGET: scuola dell'infanzia – primaria (primo ciclo)

Il catalogo completo dei laboratori può essere visionato e scaricato al seguente link: 

Per qualsiasi ulteriore informazione potete contattare i seguenti recapiti:
tel. 070.6776454 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Questo sito fa uso di Cookie per migliorare la navigazione del sito.

Facendo click su qualunque link della pagina si accetta il loro utilizzo.